Due giorni di… “Impronte Stellari”!

Sabato 24 e domenica 25 ottobre a Rho si è festeggiato un anno dalla costruzione del parco di Corso Europa e il progetto “Impronte Stellari” – realizzato dalle Cooperative “Stripes” e “Il Grafo” e dal Comune di Rho e finanziato da Fondazione Cariplo –, ha partecipato attivamente presentando finalmente al pubblico un lavoro che da diversi mesi vive di riunioni e scrivanie ma desidera soltanto farsi vivo e continuare a crescere.

Così, tra le stradine di terra e il prato verde del parco, tra il chioschino e il monumento dedicato ai carabinieri, gli operatori del progetto con le loro felpe e magliette grigie marchiate d’azzurro stellato erano facilmente riconoscibili, pronti a spiegare “Impronte Stellari” alla gente presente alla festa e a coinvolgerla in diversi laboratori.

Numerose sono state le attività proposte per tutta la durata della festa: era presente il Ludobus, dal quale, come per magia, sono spuntati giochi della tradizione, scacchi giganti, costruzioni, cerchi da saltare, clavette da lanciare e trampoli, un’invito al divertimento e un buon pretesto per fare amicizia.

Invece il laboratorio “Mi mostro” proponeva a grandi e piccoli di farsi una foto del viso, stamparla in bianco e nero e poi modificarla aiutati dagli operatori di “Impronte Stellari” tramite la tecnica del collage per farne un vero e proprio “mostro”, un altro da sé, magari più simile a quello che realmente ciascuno si sente. Ogni ritratto finito veniva poi messo accanto agli altri andando a formare una grande scultura/parete di facce, la comunità di “Impronte Stellari”.

E in un progetto con un nome del genere non potevano mancare le stelle e con loro i desideri. Così nel laboratorio “Una stella, un vorrei” si è offerta la possibilità a ognuno di poter costruire la sua stella, colorarla, ritagliarla, plastificarla, scriverci un desiderata e poi bucherellarla per appenderla con uno spago a un albero in modo che anche vento potesse conoscere i desideri di ognuno sul futuro del parco e del proprio quartiere.

Infine, nascosto tra la folla, ma facilmente identificabile da un taccuino nero, un “Raccoglitore di storie” che, dopo qualche convenevolo, tra una risata e un po’ di imbarazzo, si faceva raccontare dalle persone quello che era il passato del quartiere, quel che c’era quando il parco non esisteva ancora, quel che ognuno si augurava un giorno di trovare nella sua città, quel che vuol dire vivere oggi a Rho e in particolare nel quartiere Stellanda.

E tutt’intorno, ad animare ulteriormente le lunghe giornate di festa, due palchi e diversi gruppi musicali a intrattenere pubblico con generi diversi, l’Accademia Musicale Mahler e i suoi concerti classici, gli strambi e splendidi aquiloni di Edo Borghetti che coloravano prato e cielo, il laboratorio dello Yoga della risata di “Loughter Yoga Kids”, l’affascinante progetto degli “Orti urbani” vissuti e in costruzione di “Passi e Crinali”, i ragazzi del politecnico di Milano con la loro curiosità e i loro progetti con la Cooperativa “La Fucina”, la presenza dell’energia contagiosa dell’Associazione donna “Rosa per la Vita” e i clic delle macchine fotografiche del “Gruppo Fotografico San Paolo” che hanno ripreso momenti di impegno, svago e gioia condivisa il tutto sotto gli occhi del Sindaco e dell’amministrazione comunale che non solo hanno organizzato la due giorni ma hanno partecipato in maniera viva ed entusiasta a tutte le attività.

Insomma, proprio un bel modo per iniziare, così, dopo che i simpatici ragazzi del chioschino hanno servito a tutti una merenda a base di cioccolata, tè caldo e biscotti “stellari” ed è stato il momento di salutarsi, un tramonto striato di rosso e biancore di nuvolette ci ha fatto alzare lo sguardo ed invitato a dirci “arrivederci” perché i nostri incontri non finiscono qui.

Dunque a presto con altre “Impronte Stellari”!

IMG_3152

12122387_1672652846323790_8744009419331192092_n

IMG_8754

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...